VIA SANTA MARIA

Quanti ricordi
quanti
panini con la bresaola ed il limone
e tazze di clandestino “ non vino “
polpettine appena fatte
il vecchio studio fotografico
ed il gelato
quello buono di latteria
suona la campana delle suore
chiama quell’ora
resto in contemplazione
della vetrina del fiorista
angolo colorato e poetico
di una strada
dal nome assai importante
Via Santa Maria
ed una fragile lacrima
nel ricordo lontano
della mia fanciullezza fuggitiva
mi riga il volto
suona ancora la campana
ed imperterrito
scorre inarrestabile il tempo

 

 

 

 

< HOME

AGENZIA IMMOBILIARE FARINA di Eugenio Farina Cod. Fisc. 03778550982

Project by Graffiti2000

eugeniofarina@gardapoesie.com